India: tredici giorni di magia ad agosto.

India: tredici giorni di magia ad agosto.

Dal 18 al 30 agosto vi offriamo l’India: “La magia di un’emozione”, per vedere ciò che pochi hanno visto, dovete andare dove pochi sono andati…

Agosto può essere molto suggestivo e non ordinario, se lo si desidera. Questo tour non potrà che essere indimenticabile. Per chi è stato in India, tornarci è un’emozione sempre nuova, per chi non ci è mai stato è un’esperienza unica che non può restare unica.

Da martedì primo agosto a mercoledì 30 agosto 2017: ecco i dettagli della nostra “estate indiana”.

  • 1° giorno: Venerdì 18 agosto Foggia – Roma – Delhi – Ritrovo dei partecipanti al Piazzale dello stadio alle ore 12.00, sistemazione in pullman e partenza per Fiumicino. Ore 19.40 partenza con volo di linea Air India AI 122 per Delhi. Pasti e pernottamento a bordo.
  • 2° giorno: Sabato 19 agosto Delhi – Pranzo e cena in albergo. Ore 07.15 Arrivo all’aeroporto di Nuova Delhi, incontro con la guida, trasferimento in albergo e sistemazione. Dopo pranzo, visita di Nuova Delhi con sosta fotografica al Palazzo Presidenziale, Palazzo del Parlamento, Palazzi Governativi e l’India Gate. Si prosegue con la visita alla “casa del culto Baha’ì” il Lotus Temple. Dalla caratteristica forma di fiore di loto, la struttura in marmo bianco, è circondata da nove piscine ed è stata costruita con la più avanzata tecnologia. Visita al Qutub Minar, il minareto più alto del mondo, la torre in arenaria rossa è interamente fregiata con iscrizioni del Corano. Rientro in albergo, cena e pernottamento.
  • 3° giorno: Domenica 20 agosto Delhi – Agra – Trattamento di pensione completa. Visita della più grande moschea dell’India, la Jama Masjid fatta costruire dall’imperatore Shah Jahan. Al termine della visita una piacevole passeggiata al mercato di Chandi Chowk. A seguire, si raggiungerà il luogo dove fu cremato il Mahatma Gandhi: il Raj Ghat. Proseguimento per l’incantevole Tempio Sikh Gurudwara Bangla Sahib, con la spiccante cupola d’oro che troneggia sull’edificio centrale. L’atmosfera che si respira entrando è davvero suggestiva. Al termine delle visite, partenza in pullman per la “città degli imperatori”: Agra. Arrivo e sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.
  • 4° giorno: Lunedì 21 agosto Agra – Trattamento di pensione completa. La mattinata è dedicata alla visita del Mausoleo Itmad – ud – Daulah, considerato il “precursore del taj mahal, è la prima tomba costruita in marmo bianco. Proseguimento per il Forte Rosso, dichiarato Patrimonio dell’Umanità. E’ tutto in arenaria rossa ed è costeggiato da un imponente muro alto 20 metri. Si prosegue per l’emozione più grande, la visita al “monumento dell’amore” il Taj Mahal. Dichiarato Patrimonio dell’Umanità, è una vera e propria poesia architettonica in marmo bianco che l’imperatore Shah Jahan ha voluto dedicare a sua moglie. Rientro in albergo, cena e pernottamento.
  • 5° giorno: Martedì 22 agosto Agra – (Fatehpur Sikri) – (Abhaneri) – Jaipur – Trattamento di pensione completa. Partenza per la “città abbandonata”: Fatehpur Sikri, dichiarata Patrimonio dell’Umanità. Venne fatta costruire dall’Imperatore Akbar in un misto di stili indù/islamico, tutta in arenaria rossa. Proseguimento per la “città luminosa”: Abhaneri , un piccolo villaggio famoso per i suoi antichi templi e per il “Pozzo-Palazzo”, un tempio disposto in 13 livelli in cui 3500 gradini raggiungono la pianta a circa 20 metri di profondità. Proseguimento per la capitale del Rajasthan. Arrivo, sistemazione in albergo. cena e pernottamento.
  • 6° giorno: Mercoledì 23 agosto Jaipur – Trattamento di pensione completa. La giornata è dedicata alla visita della “città rosa”. Si inizia con la sosta al pittoresco Hawa Mahal o Palazzo dei venti, un edifico di 5 piani la cui facciata è interamente costituita da 953 piccole finestre. Si lascia il centro per raggiungere Forte Amber. Come vuole la tradizione ci si accede comodamente seduti sul dorso di pacifici elefanti bardati a festa oppure in jeep. Rientro in città e visita al City Palace, un brillante esempio di architettura rajpat che racchiude in se una serie di giardini, cortili e musei. La giornata terminerà con il Jantar Mantar, l’Osservatorio Astronomico in pietra e marmo più grande del mondo. Rientro in albergo, cena e pernottamento.
  • 7° giorno: Giovedì 24 agosto Jaipur – Jodhpur – Trattamento di pensione completa. Partenza in pullman per la “città azzurra”: Jodhpur . Arrivo e sistemazione in albergo. Si inizieranno le visite con la fortezza più grande dell’India, il Forte Mehrangarh. Adagiato su una collina dalla cui cima si avrà una vista mozzafiato della città con i tetti azzurri delle sue case. Proseguimento per il cenotafio Jaswant Thada, imponente struttura in marmo bianco con padiglioni, cupole e delicate colonne. Rientro in albergo, cena e pernottamento.
  • 8° giorno: Venerdì 25 agosto Jodhpur – Jaisalmer – Trattamento di pensione completa. Partenza per la “città d’oro”: Jaisalmer. Arrivo e sistemazione in albergo. Nel pomeriggio visita alle rovine della precedente capitale Lodhurva, qui si potranno visitare i numerosi templi jainisti che ricordano lo splendore della città. Sulla via del rientro si farà sosta al più antico tempio jainista dedicato a Parshwanath: Amar Sagar. La giornata terminerà con la sosta all’unica fonte d’acqua che aveva Jaisalmer il Lago Gadisar le cui sponde sono circondate da santuari e templi. Rientro in albergo, cena e pernottamento.
  • 9° giorno: Sabato 26 agosto Jaisalmer – Trattamento di pensione completa. La mattinata è dedicata alla visita della “città fortificata” con i suoi antichi vicoli, le imponenti haveli e gli splendidi templi jainisti. Nel pomeriggio si parte alla volta di Sam, un cammello bardato vi aspetterà per un emozionante safari sulle dune del deserto Thar. Per godere a pieno di questa magica atmosfera si effettuerà la cena nel deserto con danze folcloristiche. Rientro in albergo e pernottamento.
  • 10° giorno: Domenica 27 agosto Jaisalmer –  Bikaner – Trattamento di pensione completa. Partenza per l’antica città medievale di Bikaner. Arrivo e sistemazione in albergo. Visita alll’imponente Forte Junagarh, un gioiello dell’architettura Rajput. Circondato da un fossato, il forte è tutto in arenaria rossa; ci si accede dalla “porta del sole” e conserva palazzi, ricchi dipinti, specchi e marmo scolpito. Al’interno del forte c’è il maestoso tempio Mandir Har. Al termine delle visite ci si inoltrerà nella città vecchia con il tipico Tuk Tuk. Rientro in albergo, cena e pernottamento.
  • 11° giorno: Lunedì 28 agosto Bikaner – (Fatehpur) – Mandawa – Trattamento di pensione completa. Partenza per il piccolo villaggio di Fatehpur, simbolo del potere dei mercanti locali. Si potranno ammirare le caratteristiche “Haveli”, le case dei commercianti riccamente decorate ed affrescate. Proseguimento per Mandawa, la città dei ricchi mercanti e dai benestanti del Rajasthan. Arrivo e sistemazione in albergo. Pomeriggio dedicato alla visita di alcune delle sue splendide “Haveli”, colme di pitture murali, affreschi rappresentanti mitologia, racconti leggendari e vita comune. Rientro in albergo, cena e pernottamento.
  • 12° giorno: Martedì 29 agosto Mandawa –  Delhi -Trattamento di pensione completa. Partenza per Delhi. All’arrivo si completeranno le visite della capitale con il più grande tempio indù della città: il Tempio Akshardham. L’enorme complesso in pietra si adagia elegantemente su una distesa di prati e giardini ben curati; ed è circondato da circa 234 colonne e più di 20.000 statue. Trasferimento in albergo, cena e pernottamento.
  • 13° giorno: Mercoledì 30 agosto Delhi –  Roma – Prima colazione in albergo. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea Air India AI 123 per Roma Fiumicino alle ore 14.20. Pasti a bordo. Ore 18.05 arrivo e proseguimento in pullman per il rientro in sede.